nov 18

Mercoledì 26 novembre dalle 19 alle 22 inaugura al MACRO “FROM VERA TO VERUSCHKA. THE UNSEEN PHOTOGRAPHS BY JOHNNY MONCADA”, a cura di Valentina Moncada.

Mercoledì 26 novembre dalle 19 alle 22 inaugura al MACRO “FROM VERA TO VERUSCHKA. THE UNSEEN PHOTOGRAPHS BY JOHNNY MONCADA”, a cura di Valentina Moncada.

Dopo il grande successo ottenuto la scorsa primavera presso Somerset House a Londra, la mostra approda al MACRO Via Nizza a Roma per la XIII edizione di FOTOGRAFIA, presentando per la prima volta al pubblico italiano una nuova selezione di scatti realizzati da Johnny Moncada, durante gli anni 1963 e 1964 e rimasti conservati in vecchi bauli per ben cinquant’anni.

In quel periodo lo studio fotografico di Johnny Moncada, situato nel cuore della città, rappresentò un ritrovo di grande fermento culturale, frequentato da importanti personaggi della cultura e della moda italiana quali Cy Twombly, Gastone Novelli, Achille Perilli, Federico Fellini, gli stilisti Emilio Pucci, Valentino, Roccobarocco, per citarne alcuni, e da famose modelle dell’epoca come Jean Shrimpton, Barbara Bach, Ali McGraw, Joan Whelan, che il fotografo sposerà nel 1956, le italiane Mirella Petteni, Isa Stoppi, Alberta Tiburzi, Iris Bianchi.

Vera von Lehndorff-Steinort, giovane aspirante modella, arrivò a Roma all’età di 23 anni per lavorare con il fotografo Johnny Moncada. La rivista Harper’s Bazaar UK ha dedicato molte pagine a questi servizi e ai celebri stilisti italiani come Antonelli, Biki, de Barentzen, Sorelle Fontana, Forquet, Irene Galitzine, Lancetti, Tricò e Valentino.

La mostra racconta la storia di una trasformazione, da giovane modella a icona della moda, durante un viaggio attraverso l’Italia, dallo studio del fotografo a Roma, fino ad arrivare a Firenze a Capri e in Sardegna.

Giulia Pesole

About the Author:


Commenti disabilitati